martedì 12 maggio 2015

TORTA PALLONE DA CALCIO

In occasione dell'undicesimo compleanno di mio figlio Giovanni, sotto sua specifica richiesta, mi aveva chiesto una torta a forma di un pallone 3D da calcio, la festa sarebbe avvenuta di Sabato, quindi la mia tabella di marcia doveva essere:
- il mercoledì preparazione delle due metà del pallone, più la base ( cosa che sono riuscita a   rispettare)
- il venerdì mi sarei dovuta dedicare alla farcitura e alla decorazione... 
- il sabato mattina, ultimi ritocchi e preparazione del buffet...
Tutto procedeva alla grande, ero così felice ed entusiasta, finché, purtroppo il venerdì all'improvviso un evento spiacevole ha cambiato tutto...entusiasmo, felicità...gioia...tutto sfumato in una bolla di sapone....tuttooo... ma la vita anche nei momenti più drammatici deve andare avanti! e seppur con il cuore a pezzi, sono riuscita a farcirgli e decorargli almeno metà pallone...ne era ugualmente felice perché sapeva che la sua mamma ha fatto di tutto per regalargli quella festa nonostante il dolore...
Quindi scusatemi per la pessima qualità delle foto, purtroppo è l'unica che posseggo...già sembrerà impossibile, ma è proprio così,  non ne ho altre...solo queste foto e un video...

PER IL PAN DI SPAGNA:
-la ricetta la trovate qui

PER IL RIPIENO E LA COPERTURA:
-100 g di farina 
- 200 g di zucchero
- 50 g di cacao amaro
- 500 g di latte
- 200 g di acqua
- 100 g di cioccolato fondente
- pasta di zucchero nera e rossa
- panna montata q.b.
- sciroppo per bagnare il pds

PROCEDIMENTO:
Intanto ringrazio mia sorella Monica per avermi dato la sua ricetta della crema al cioccolato, la usa tanto sua madre e devo dire che da quando l'ho provata non l'ho più abbandonata...è un delle poche creme che faccio nel pentolino e non nel bimby, ho notato che viene meglio....
Come tutte le creme da farcitura, preparatela il giorno prima di usarla, così sarà ben fredda...
Ponete tutti gli ingredienti solidi e cioè la farina, lo zucchero e il cacao amaro nel pentolino, create una sorta di vulcano al centro e versatevi a filo il latte e l'acqua precedentemente mescolati insieme, fate cuocere a fiamma dapprima moderata fino al completo scioglimento di tutti gli ingredienti,  poi abbassate il fuoco fino ad addensare il tutto, quando sarà denso, spegnete il fuoco e aggiungetevi il cioccolato fondente a pezzetti, il calore scioglierà il cioccolato rendendo il composto molto corposo, coprite con pellicola e fate raffreddare bene in frigo. Il giorno dopo prendete la crema al cioccolato sarà alquanto dura, per renderla più cremosa, con la planetaria montatela delicatamente per 1-2 minuti, a questo punto potrete aggiungervi, se vi piace, della panna montata q.b. e fare una sorta di chantilly al cioccolato...
 
Prendete il vostro pan di spagna a forma di pallone e tagliatelo a strati, 
prendete lo stampo da pallone e foderatelo con della pellicola trasparente, 
ponete la cupola alla base, bagnatelo con una bagna a vostro piacere e farcite ogni strato con la crema chantilly al cioccolato. sigillate bene con la pellicola e ponete a rassodare in frigo per qualche ora...

Trascorso il tempo di assestamento, capovolgete la torta su un vassoio della stessa dimensione, togliete la pellicola...

ricoprite l'intera torta con uno strato di panna montata e rimettete di nuovo la torta in frigo per almeno una mezz'oretta...la panna si indurisce e la pasta di zucchero così facendo non dovrebbe trasudare...
                                     
A questo punto prendete la pasta di zucchero e con l'aiuto dei tagliapasta a forma di esagono e pentagono ricreate il pallone...partendo dalla cima e a raggiera proseguite fino ad arrivare alla base...con l'aiuto di una pinza cercate di creare l'effetto cucitura ai bordi e ponete la torta fino al momento di servire...
Io l'ho appoggiata su un'altra torta a forma di campo da calcio...è sempre un pan di spagna farcito questa volta con crema pasticcera e crema cioccolato, decorato con dei ciuffi di panna da montare verde per ricreare l'erba e con il beccuccio tondo e panna montata bianca, ho ricreato il bordo campo.
Mi raccomando prima di appoggiare la torta pallone sul campo ponete dei pioli di sostegno, sennò il peso del pallone potrebbe far crollare la torta sottostante.
Come potete notare...poche foto...purtroppo...son solo queste...
Se non fosse stato per l'insistenza di mio figlio nel voler vedere la sua torta pubblicata sul mio blog, non l'avrei mai postata! In ogni caso spero di avervi dato almeno un'idea...per qualsiasi cosa scrivetemi pure!













2 commenti:

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.