giovedì 14 febbraio 2013

TORTA CAROUSEL


Finalmente il  tanto atteso compleanno di Christian è arrivato...il piccolo non vedeva l'ora che gli preparassi la sua torta ...quest'anno mi sono dilettata nella preparazione della torta carosello ..beh ci sono voluti ben due giorni tra assemblaggio, cottura e raffreddamento...quindi se decideste di prepararla tenete conto di anticipare i tempi. E' stato davvero una bella sfida, ma vedere l'espressione meravigliata degli invitati è stato ancor più emozionante...Ho eseguito fedelmente la ricetta inclusa nella confezione...non vi nascondo che avevo tanti, tantissimi dubbi inerente la base della torta frangipane....ero perplessa e fino all'ultimo istante ero combattuta se farla o meno....solitamente nelle ricette, quando sono previste l'uso delle mandorle, temo sempre che il sapore risulti eccessivamente zuccherino, effettivamente se ci pensate bene, la pasta di mandorle, come il marzapane sono talmente dolci, almeno secondo il mio palato, da risultare talvolta nauseanti, mah alla fine mi sono detta  tentar non nuoce....
Decisa e convinta, mi sono avviata alla preparazione della base frangipane...era tardi...ma il tempo mi era nemico e quindi viaaaaaaaaaaa...dopo aver eseguito fedelmente alla lettera tutti i passaggi  e dopo averla cotta, mi sono trovata dinanzi ad una torta massiccia, soda, compatta (nulla a che vedere con un pan di spagna) e nell'assaggiare un pezzettino, le mie paure iniziavano a prendere fondamenta, il sapore era davvero dolce anche troppo...ahiahiahiai e ora cosa faccio???mamma mia era quasi mezza notte, in quel momento credetemi lo sconforto, la stanchezza ed il sonno hanno prevalso, alche mi sono detta:" vabbè, pace, domani è un altro giorno"... dopo una notte insonne, la mattina appena alzata, decisi di tagliare la torta a strati e di assaggiare bene l'interno, detto e fatto... era dolce sì, ma al punto giusto, ed il gusto era eccezionale, così come si presentava però non mi convinceva, avevo l'impressione che ci mancasse qualcosa, se l'avessi ricoperta con la sola pdz, il risultato sarebbe stato nuovamente troppo stucchevole...che fare? a chi chiedere aiuto??? ebbene... grazie alla mia amica Grazia, mi sono rivolta al suo pasticcere di fiducia, gli ho raccontato l'accaduto e gli ho pure chiesto se c'era la possibilità di poterla farcire... ebbene la risposta fu: "certo che puoi farcirla, usa una crema di mandorle!", credetemi avrei voluto gridare.....ancora mandorle?!?...secondo me i miei invitati sarebbero finiti in ospedale per un'iperglicemia ahahahahaha.....l'ho ascoltato per bene..e mentre la mia amica gli parlava io pensavoooooooooo...ok ora si fa a modo mio! tornata a casa mi sono detta e autoconvinta che sarebbe dovuto essere un successo...a qualunque costo! per prima cosa dovevo usare coperture e creme poco zuccherate ma buone... ho preparato una crema frangipane chantilly a modo mio, la copertura doveva essere "amara" quindi ok al cioccolato plastico, mentre la pdz l'ho sostituita con una pdz al cioccolato bianco...Morale di questo lungo e chilometrico post... VI POSSO GARANTIRE CHE IL RISULTATO è STATO STRABILIANTEEEEEEEEEE! Il sapore?... dolce e delicato al punto giusto, la crema ha reso questo dolce sbalorditivo, non potevo non condividere insieme a voi anche quest'altra mia avventura!

PER LA FROLLA:
180 g di zucchero di canna grezzo
55 g di zucchero semolato
180 g di burro morbido
45 g di uova ( 1 uovo medio)
15 g di latte fresco
360 g farina
5 g di lievito chimico
2 g di sale

PER LA TORTA FRANGIPANE (BASE CAROUSEL)
250 g burro ammorbidito
250 g di zucchero a velo
250 g di mandorle intere sgusciate o in farina
100 g di farina
250 g uova ( circa 4-5 uova medie)

PER LA GHIACCIA REALE : (io ho usato panna montata non zuccherata)
10 cl di acqua
800 g di zucchero a velo
1 g di succo di limone
colorante alimentare liposolubile in base al colore desiderato

PER LE DECORAZIONI:
200 g di cioccolato bianco
200 g di cioccolato al latte io ho usato quello fondente

PER LA PDZ AL CIOCCOLATO:
600 g di pdz bianca
500 g di cioccolato bianco
150 ml di glucosio
50 ml di sciroppo di zucchero

PER LA CREMA FRANGIPANE CHANTILLY:
140 g latte
120 g di burro morbido
120 g di zucchero
2 uova
2 cucchiai di amidolce o maizena o frumina
150-200 g di panna vegetale tipo hoplà senza zucchero
150 g di farina di mandorle (se usate quella acquistata  mi raccomando attente perché vi è lo zucchero tra gli              ingredienti, quindi dovrete ridurre la quantità di zucchero presente nella ricetta)   


PER IL NUMERO E LA SCRITTA:
cioccolato fuso q.b.
stampo dei numeri

PROCEDIMENTO:
 Per la frolla: 
ecco tutti gli stampi inclusi nel kit necessario per la costruzione del carosello...

                                                 
Lavorare in una planetaria gli zuccheri con il burro ammorbidito. Unire le uova, il latte ed infine la farina miscelata con il lievito ed il sale. Ecco l'impasto ottenuto, lasciar riposare in frigo per un paio di ore, 
                               
quindi riempire lo stampo del tetto ( STAMPO N.3 D) e dei pilastri del Carosello (stampo n.2 b). 
Cuocere in forno ventilato a 180°C per 25-20 minuti, deve risultare dorato... porre a raffreddare....

PER IL FRANGIPANE:
  
Per prima cosa frullate le mandorle intere con la farina, otterrete uno sfarinato...
 
Montare in una planetaria il burro ammorbidito con lo zucchero a velo. Unire a filo le uova ed infine le farine miscelate. 
Riempire lo stampo della base (STAMPO N.1 A) per 3/4, io personalmente l'ho riempito fino all'orlo, 
 
infornare a 170°C( forno ventilato) per 20/40 minuti, fate sempre la prova stecchino, perché la mia base ci ha impiegato quasi 50 minuti per cuocere.

PER LA GHIACCIA REALE: (io ho usato panna montata)
Montare tutti gli ingredienti tra di loro, quindi colorare con i colori a voi a scelta e decorare. 

PER LE DECORAZIONI:
Fondere e temperare il cioccolato al latte e riempire l'asta che regge i cavallucci e la parte del tetto intermedio (STAMPO N.4 G-H-L). Ripetere la stessa operazione per il cioccolato bianco e riempire i fiocchi (sia dello STAMPO N.2 C che dello STAMPO N. 4 E), i cavallucci, la parte dei cordoni ornamentali del tetto e la parte più in cima del  tetto (STAMPO N.4 G-H-F-I). Usare un poco di cioccolato fuso e riempire con quest'ultimo lo stampo in silicone con il numero o numeri che vi occorrono, sostituendo così il classico numero in plastica... Prendete il tetto e spennellate anch'esso con del cioccolato fuso...(facoltativo)


PER LA CREMA FRANGIPANE CHANTILLY:
Io ho usato il bimby:
Mettere nel boccale le mandorle precedentemente tostate e raffreddate, farle frullare a massima velocità finché non diventa farina, togliere dal boccale...inserire nel boccale la farfalla, porvi il burro ammorbidito e lo zucchero, frullare a velocità 3-4 finchè non diventa crema, aggiungere dal coperchio e con la farfalla in movimento le uova, uno alla volta e far incorporare bene, aggiungere la farina di mandorle, il latte più l'amidolce  e cuocere ad 80°C per almeno 15 minuti, dovrà risultare una crema morbida e vellutata. Togliere dal boccale e lasciar raffreddare. 
 
Quando è fredda, aggiungervi la panna precedentemente montata (partite con poca panna alla volta finché non otterrete la giusta densità, se volete una crema più consistente e soda allora usate poca panna, se volete una crema da mangiare al cucchiaino, allora aggiungete più panna...).

PASTA DI ZUCCHERO AL CIOCCOLATO BIANCO:
Per prima cosa preparate lo sciroppo di zucchero:
in un pentolino mettete 6 cucchiai da tavola di zucchero e 6 cucchiai di acqua, portate a bollore e fate bollire per 3 minuti. Lasciate intiepidire...
 
Fate fondere il cioccolato bianco...In una bowl ponetevi la pdz al cioccolato il glucosio,lo sciroppo di zucchero ed infine il cioccolato fuso, amalgamate ed impastate bene,

 
otterrete un panetto duro, avvolgetelo dentro un sacchetto del congelatore e lasciate riposare a temperatura ambiente per 24 ore prima di usarlo...

COMPOSIZIONE DEL CAROUSEL:
  
Per prima cosa tagliate la torta frangipane in 2 strati, distribuite su ciascun strato la crema frangipane chantilly, non dovrete assolutamente bagnare la torta...
 
ricomponete la torta...
 
spalmate l'esterno della torta con la panna montata NON ZUCCHERATA...lasciate riposare una 20 di minuti la torta in frigo per far "rassodare" la panna e copritela con il cioccolato plastico, facendolo aderire bene...
Prendete ancora un poco di panna e spalmatela a forma di rombo sulla torta, dovrete spalmare la panna solo nei punti sulla quale poi verrà appoggiato la pdz al cioccolato...
 
Prendete la pdz al cioccolato, scaldatela appena nel microonde quel tanto da poterla stendere...stendetela sottilmente e ritagliate il rombo della dimensione che volete, ponetela sulla torta applicandola sulla panna precedentemente spalmata, dovrete ricoprire bene, schiacciate bene la pdz per farla aderire meglio, tranquilli la torta è talmente massiccia da poter essere girata e rigirata senza problemi...Lasciatela riposare in frigorifero per una notte...

 
La mattina del giorno del festeggiato  decorate e applicate i fiocchi intorno alla base della torta, prendete i pilastri...incollateli tra di loro usando del cioccolato fuso e incastrateli nel buco centrale della torta...tra un pilastro e l'altro incollatevi sempre con l'aiuto del cioccolato dei cordoncini (vedi foto)....fate aderire bene il tetto incollandolo sempre con del cioccolato fuso...
 
                              
dopo aver decorato il tetto, applicate le due cime del tetto (nero, bianco) dalla foto vista dall'alto si vedono...decorate anche quest'ultime...
 
dopo aver decorato tutte le parti del tetto, applicate i cavallucci....

ed infine incollatevi i cordoni ornamentali,
applicate il numero in cioccolato e la decorazione a stella con la scritta 
Ecco l'interno della torta...sembra un tutt'uno.... Vi dico i miei tempi di marcia per la preparazione del carousel, allora la torta mi serviva per Sabato sera, ho iniziato il giovedì sera preparando la base del frangipane, la pasta frolla e ho riempito con il cioccolato fuso tutte le componenti come cavalluccio, cornici, ecc...il venerdì mattina ho tagliato la torta per assaggiare se era o meno eccessivamente dolce, nel pomeriggio ho proceduto alla preparazione della crema, alla farcitura e copertura della torta e spennellato il tetto con il cioccolato fuso e staccato tutti i pezzi del carosello, essendo fragili quelli che si sono rotti ho potuto tranquillamente rifarli senza ansia e stress...ho messo la torta in frigorifero fino a sabato mattina...il sabato mattina ho proceduto alla decorazione e all'assemblaggio del carosello...in tutto un paio di ore di lavoro...la sera l'ho servita!
AUGURI AMORE DELLA MAMMA!
























Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.