giovedì 7 marzo 2013

LINGUINE CON TELLINE E GRANCHI DI MARE




Ogni estate, quando mi reco al mare con i bambini, ci divertiamo sempre un sacco nel cercare sulla riva del mare le telline, molte persone del sud sanno già cosa sono, ma per chi come me che non sapeva l'esistenza di questi molluschi vi spiego cosa sono...sono piccole, anzi, piccolissime conchiglie che si trovano solitamente sulla riva del mare, ma per trovarle bisogna mettersi a setacciare e scavare nella sabbia, quando vedevo le signore farlo e mi avvicinavo a loro per domandare cosa stessero facendo, non mi rispondevano...chiedendo  poi a mio marito ho capito :)....l'ora ideale per trovarle è la mattina presto, ricordatevi che man mano che si trovano vanno immerse in una bottiglia o altro contenitore contenente acqua marina (io usavo il secchiello dei giochi dei bambini ehehehehe) e vanno lasciate a bagno finché non si rientra a casa, si possono conservare nell'acqua marina anche 2 giorni, perché trovarne tanti non è facile, a meno che non siete super fortunati... per questo si tende a "conservarle" in attesa che la quantità sia sufficiente per una spaghettata, in caso negativo invece, congelatele, ed eventualmente usatele con delle vongole,cozze...ecc..e se per caso la fortuna vi sorride e trovate il mare calmo, piatto e le acque limpide e trasparenti, riuscirete a catturare anche i granchi, facendo molta attenzione che non vi pizzicano... beh un giorno fummo davvero fortunati, non solo perché venne anche mio marito, ottimo nuotatore,  il mare era talmente limpido e trasparente da riuscire a  vedere il fondale...l'ho mandato alla cattura dei granchi mentre io e i miei 4 figli ci siamo messi a raspare e setacciare la riva del mare, ustionandoci letteralmente le spalle, nella speranza di trovare tante telline, molti di voi vi chiederete cosa abbiano di speciale, ebbene,  sprigionano durante la loro cottura un sapore formidabile, superando di gran lunga quello dei molluschi in genere...vi spiego come li ho cucinati io cercando di seguire le indicazioni di alcune vecchie signore.....

INGREDIENTI:
telline q.b.
granchi q.b.
aglio
prezzemolo
pomodori ciliegino q.b.
olio EVO
sale
vino bianco

PROCEDIMENTO:
 
Per prima cosa lavate bene i granchi e le telline e lasciate spurgare queste ultime giusto una mezz'oretta in un contenitore con dell'acqua (del rubinetto)...dopo di ché prendetele, sciacquatele e ponetele in una padella  con un filo di olio EVO...Nel caso fossero congelate, gettatele congelate nella padella, 

dopo circa 1 minuto, unitevi anche i granchi, coprite e lasciate aprire i molluschi, spadellando spesso, togliete dal fuoco appena i gusci  si saranno aperti...

Raccogliete il liquido ottenuto in un bicchiere facendolo filtrare attraverso un setaccio a trama fittissima per eliminare il più possibile eventuali residui di sabbia...

Prendete un'altra padella versatevi un dito di olio EVO ed uno spicchio di aglio...
appena prende colore, aggiungetevi i pomodorini tagliati a pezzetti e fate cuocere giusto pochi minuti, 
aggiungetevi due dita di vino bianco, i granchi, e lasciate sfumare, aggiungervi il liquido di cottura precedentemente conservato e fate cuocere altri 5 minuti...
aggiustate di sale, proseguite la cottura ancora per qualche minuto e 1 minuto al termine della cottura unitevi le telline sgusciate o intere a seconda dei gusti, mescolate velocemente e spegnete. Spolverizzate di prezzemolo fresco tritato...

Unitevi delle linguine cotte al dente, spadellate e servite............Ecco il piatto è prontoooooooooooooo, fenomenale!!!!!!!!!!!

5 commenti:

  1. Deliziosi,mi ricordano speciali pranzetti estivi!

    RispondiElimina
  2. Infatti, anche a me! che bei ricordi!

    RispondiElimina
  3. ciao Claudia arrivo a te direttamente dal blog della mia amica Damerinda
    desidero assegnarti questo premio, anche se non sei vincolata ad accettarlo
    http://meleemore.blogspot.it/2013/06/very-inspiring-blogger-award.html

    RispondiElimina
  4. Cara Antonella l'ho accettato con gioia e felicità grazie mille sei stata davvero carinissima!

    RispondiElimina
  5. tutto fatto bene, tranne l'olio evo...mai usare olio evo con i frutti di mare

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.