lunedì 20 aprile 2015

DORAYAKI LA MERENDA PREFERITA DI DORAEMON

Sfido chiunque a non ricordarsi del famoso cartone animato di Doraemon, ancora oggi i miei figli lo guardano con piacere e ogni qualvolta che vedevano il gattone spaziale mangiare quella merendina, lì sentivo esclamare:"chissà se esiste davvero???"....nonostante il mio scetticismo ho provato a fare una ricerca su internet e con estrema incredulità ho trovato la ricetta di questa tanto amata merendina, un dolcetto tra l'altro composto da pochi e semplici ingredienti!
Presa dall'entusiasmo non potevo non farli subito... una volta pronti i miei due piccoli  pirania se li sono divorati in men che non si dica...quei unici pochi superstiti rimasti, se li sono portati a scuola come merenda, purtroppo, l'unica pecca era il ripieno, quello originale prevedeva il ripieno di anko, praticamente una sorta di marmellata fatta con dei fagioli rossi chiamati "azuki rossi", nulla da vedere con i fagioli rossi che troviamo normalmente nei supermercati....io l'ho sostituita come da ricetta con della nutella, ma va bene anche la marmellata; vi prometto che, appena riuscirò a trovare gli azuki, proverò a fare il ripieno originale! nel frattempo provateli anche voi...ottima sia come merenda che come colazione del mattino!!! 
Tenete presente che io ho fatto triplice dose, ma per comodità vi scrivo la ricetta (modificata) per una dose singola con la quale otterrete all'incirca 15 o 20 dorayaki,  dipende anche dalla dimensione. Si possono conservare per almeno 4 gg oltre non saprei dirvi, per la loro conservazione li ho avvolti ad uno ad uno nella pellicola trasparente, così da mantenere freschezza e morbidezza.

INGREDIENTI:
-240 g farina per dolci
- 3 g di bicarbonato
- 20 g di miele
- 2 uova 
-150 g di zucchero
-100 cc di acqua
-60 cc di latte 

PROCEDIMENTO:

In un frullatore o nel bimby versate tutti gli ingredienti e frullate fino ad ottenere un composto denso ma non troppo...vedi foto... copritelo e lasciatelo riposare per una mezz'oretta...
trascorso il tempo di riposo, mescolate e cuocete i dorayaki...io per comodità ho usato un dosatore...


prendete una grande piastra per crepes, ungetela appena e quando è calda versatevi 1- 2 cucchiai di composto cercando di creare un cerchio...fateli cuocere fino a che in superficie non si formano delle bollicine...ci vorranno pochi minuti....
  
solo a questo punto con una spatola capovolgeteli e fate cuocere per altri 5 secondi, toglieteli e poneteli accoppiati all'interno di un contenitore e coprite con il coperchio, così facendo il vapore che emanano non si disperderà, mantenendoli pertanto morbidi, potete anche coprirli con uno strofinaccio pulito...una volta che li avrete cotti tutti, lasciateli intiepidire e procedete alla farcitura,                                                                               
 

mettete un cucchiaio di nutella al centro di ogni dolce...pressate bene i bordi, cercando di dare una lieve bombatura al centro, cosa che si otterrebbe benissimo con il suo ripieno di azuki (infatti questa specie di marmellata è molto compatta)...
Potete conservarli  in un contenitore a campana di vetro oppure avvolgendoli ad uno ad uno nella pellicola trasparente e ponendoli in un porta dolce.


                                               

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.